Via Alle Late 12 - 38010 - Fai della Paganella (Trento)
+39 0461583336
Prenota

Erbe Profumate

Da38 A Persona
Persone:
,   
Letti: 1 Letto Matrimoniale, 1 Letto Singolo
,   
Superficie: 25 Mq.
Possibilità di aggiungere un letto singolo

Situata al primo piano. Ampia stanza di mq. 25, confortevole e ben esposta a sudest. E’ dotata di due comodi e panoramici balconi dai quali si può godere della vista di romantici tramonti ed albe mozzafiato. Spettacolare anche la vista sulla catena della Marmolada, sul Bondone e sulla Paganella.

I materiali utilizzati sono caldi e nei toni del legno. L’arredamento, di moderno e semplice stile montano, è in legno di rovere tranchè trattato con prodotti all’acqua ecologici. Tinte calde a tema alle pareti.

Dotazioni stanza:  letto matrimoniale divisibile su richiesta, divano trasformabile in letto, scrivania, sedie, armadio, TV led satellitare/digitale terrestre 32” a schermo piatto.

Dotazioni base per bambini su richiesta (seggiolone, lettini)

 

 

ST.3 ERBE PROFUMATE

  • Orientamento a sud-est con due balconi verso est e sud
  • Parcheggio libero
  • Tv 32'' schermo piatto
  • Riassetto Giornaliero delle stanze
  • Cambio infrasettimanale della biancheria
  • Divieto di fumare
  • Libero accesso alla connessione WI-FI
  • Colazione a buffet con prodotti selezionati e fatti in casa inclusa
  • Bagno di mq.4,00 in stanza arredato con lavandino, wc e bidet, doccia,asciugacapelli, termobagno
  • HAPPY CARD, tessera che da diritto a numerosi sconti e riduzioni presso le strutture convenzionate
  • Deposito sci e scarponi
  • Vista sulle sulla catena della Marmolada a est e sui prati di Fai con le vicine stalle e cavalli all'aperto mentre verso est e sud-est lo sguardo si posa sul Bondone e sulla Paganella
Gli orari di accettazione vanno dalle ore 15 alle ore 18. In considerazione delle svariate esigenze personali, i clienti sono pregati di comunicare l’ora di arrivo. Al di fuori di tali orari non verranno accettati arrivi se non preventivamente concordati con la direzione. Al momento dell’arrivo verrà richiesto un documento di riconoscimento, al fine della comunicazione della presenza agli organi di polizia competenti. I minori non accompagnati da persone di maggiore età, verranno accettati solo se in possesso di liberatoria sottoscritta dai genitori (o da chi ne esercita legalmente la potestà), con loro recapito telefonico di reperibilità e copia del loro documento
Il giorno di partenza le camere devono essere lasciate libere entro le ore 10:00 e le chiavi delle stesse devono essere consegnate presso la Reception al personale addetto che provvede al controllo di quanto dato in uso (onde evitare discussioni si invita a dare comunicazione di eventuali rotture, ecc.). Su richiesta e verificata la disponibilità, ai clienti può essere concessa la parziale fruizione dei servizi dell’Agriturismo anche dopo le ore 10:00 del giorno di partenza Il conto deve essere richiesto e saldato a inizio soggiorno tramite contante, assegno bancario, carta di credito e bancomat
All’atto della conferma della prenotazione si richiede il versamento di una caparra confirmatoria pari al 30% del prezzo dell’intero soggiorno ed entro 5 giorni dalla prenotazione passati i quali la stanza si considererà libera. Metodo di pagamento: carta di credito o bonifico sul conto corrente:
Ress Emilio Agriturismo Girasole
via alle Late, 12
38010 Fai della Paganella (TN) tel.0461-583336
Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella – Filiale di Fai
Coordinate bancarie IBAN: IT35 I080 7834 7700 0000 3031 113
L'importo della caparra verrà trattenuto se la disdetta avverrà a meno di 10 giorni dalla data del presunto arrivo e in caso di partenza anticipata.
Amiamo gli animali, ma per motivi di igiene e sicurezza non sono ammessi all’interno dei nostri locali e stanze
Per l'ospitalità nel nostro agriturismo è prevista la tariffa di 0,70 euro/persona a notte
Imposta di Soggiorno
La Provincia Autonoma di Trento ha istituito l’imposta provinciale di soggiorno a decorrere dal 1 novembre 2015 con l’art. 16-bis della l.p. 11/06/2002 n.8 e ha approvato il regolamento di esecuzione del medesimo articolo (D.P.P. 16 aprile 2015, n. 3-17/leg).L’imposta provinciale di soggiorno è dovuta alla Provincia Autonoma di Trento ed è incassata dai gestori delle strutture ricettive che assumono il ruolo di sostituto di imposta ai sensi dell’art. 64 del D.P.R. n. 600/1973. La riscossione, il controllo, il rimborso e ogni altra attività di gestione del tributo, comprese le sanzioni amministrative, è affidata a Trentino Riscossioni S.p.A.Fatte salve le esenzioni previste dall’art. 3 del regolamento di esecuzione, l’imposta provinciale di soggiorno è dovuta da ogni persona che pernotta nelle strutture ricettive ubicate nel territorio provinciale e si applica ad ogni pernottamento. Nel caso di soggiorni di durata superiore a 10 notti consecutive presso la medesima struttura ricettiva, l’imposta è corrisposta nella misura di 10 pernottamenti.Il versamento dell’imposta deve essere effettuato dal soggetto passivo entro l’ultimo giorno di permanenza nella struttura ricettiva ed è incassata dal sostituto d’imposta.La misura dell’imposta è fissata dal regolamento di esecuzione secondo criteri di gradualità in relazione alla tipologia di struttura ricettiva, da un minimo di 0,50 euro a un massimo di 2,50 euro per pernottamento. L’imposta è applicata fino ad un massimo di 10 pernottamenti consecutivi nelle misure indicate nell’ articolo 2 del regolamento di esecuzione.
 Dal 10/01 al 31/05Dal 01/06 al 31/07Dal 01/08 al 31/08Dal 01/09 al 31/11Dal 01/12 al 22/12dal 23/12 al 09/01
Doppia
384042384045
Tripla384042384045
Stanza Girasoli per 4 pers.
144148156144148168
Stanza Girasoli per 5 pers. 174 178186174178198

I prezzi si intendono a persona a notte per un minimo di 2 notti con pernottamento e prima colazione.

Supplementi:
- Per soggiorni inferiori a 2 notti verrà applicato un sovraprezzo di euro 5/persona a notte
- Per l'utilizzo della stanza doppia ad uso singolo, o tripla ad uso doppia, verrà applicato un sovraprezzo del 50%.
- Eventuale letto aggiunto : euro 25

Riduzioni:
- Bambini da 0 a 3 anni compiuti in terzo letto o culla: gratuito;
- Bambini da 4 a 12 anni compiuti in stanza con i genitori: euro 25,00 a forfait;
- Ragazzi da 13 a 16 anni compiuti se in stanza con i genitori: riduzione del 20%;
- Offerta Famiglia: due adulti e due bambini dai 4 ai 12 anni nella stessa stanza pagano 3 quote adulti;
- Lettino con corredo, fasciatoio e seggiolino (su richiesta): gratuito;

Il giorno di partenza le camere devono essere lasciate libere entro le ore 10:00 e le chiavi delle stesse devono essere consegnate presso la Reception al personale addetto che provvede al controllo di quanto dato in uso (onde evitare discussioni si invita a dare comunicazione di eventuali rotture, ecc.). Su richiesta e verificata la disponibilità, ai clienti può essere concessa la parziale fruizione dei servizi dell’Agriturismo anche dopo le ore 10:00 del giorno di partenza Il conto deve essere richiesto e saldato a inizio soggiorno tramite contante, assegno bancario, carta di credito e bancomat
Per l ospitalità nel nostro agriturismo è prevista la tariffa di 0,70 euro/persona a notte
Imposta di Soggiorno
La Provincia Autonoma di Trento ha istituito l’imposta provinciale di soggiorno a decorrere dal 1 novembre 2015 con l’art. 16-bis della l.p. 11/06/2002 n.8 e ha approvato il regolamento di esecuzione del medesimo articolo (D.P.P. 16 aprile 2015, n. 3-17/leg).L’imposta provinciale di soggiorno è dovuta alla Provincia Autonoma di Trento ed è incassata dai gestori delle strutture ricettive che assumono il ruolo di sostituto di imposta ai sensi dell’art. 64 del D.P.R. n. 600/1973. La riscossione, il controllo, il rimborso e ogni altra attività di gestione del tributo, comprese le sanzioni amministrative, è affidata a Trentino Riscossioni S.p.A.Fatte salve le esenzioni previste dall’art. 3 del regolamento di esecuzione, l’imposta provinciale di soggiorno è dovuta da ogni persona che pernotta nelle strutture ricettive ubicate nel territorio provinciale e si applica ad ogni pernottamento. Nel caso di soggiorni di durata superiore a 10 notti consecutive presso la medesima struttura ricettiva, l’imposta è corrisposta nella misura di 10 pernottamenti.Il versamento dell’imposta deve essere effettuato dal soggetto passivo entro l’ultimo giorno di permanenza nella struttura ricettiva ed è incassata dal sostituto d’imposta.La misura dell’imposta è fissata dal regolamento di esecuzione secondo criteri di gradualità in relazione alla tipologia di struttura ricettiva, da un minimo di 0,50 euro a un massimo di 2,50 euro per pernottamento. L’imposta è applicata fino ad un massimo di 10 pernottamenti consecutivi nelle misure indicate nell’ articolo 2 del regolamento di esecuzione.